lunedì 30 novembre 2009

ENRICO RUGGERI & ANDREA MIRO' - Il mio regalo di Natale (repackaging) - 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

enrico ruggeri & andrea mirò - stille nacht
enrico ruggeri & andrea mirò - incontri ravvicinati a natale
enrico ruggeri & andrea mirò - white christmas
enrico ruggeri & andrea mirò - il bambino (bianco natale)
enrico ruggeri & andrea mirò - Stella (Non Siamo Soli Nell'universo)
enrico ruggeri & andrea mirò - winter wonderland
enrico ruggeri & andrea mirò - c'era una volta natale
enrico ruggeri & andrea mirò - peace in our time
enrico ruggeri & andrea mirò - regalo di natale
enrico ruggeri & andrea mirò - jingle bells
enrico ruggeri & andrea mirò - il centro luminoso
enrico ruggeri & andrea mirò - while shepherds watched their flocks
enrico ruggeri & andrea mirò - il natale dei ricordi
enrico ruggeri & andrea mirò - have yourself a merry little christmas
enrico ruggeri & andrea mirò - piccola lettera di natale

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

BIAGIO ANTONACCI - Anima intima, anima rock - 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

Biagio Antonacci dal luglio 2009 ha tenuto una serie di concerti per il tour di "Il cielo ha una porta sola". "L'anima intima" del progetto live 2009 è una prima tranche teatrale del progetto dove il cantautore, sul palco con un solo musicista, propone il suo repertorio più intimo. "L'anima rock" del progetto live 2009 è ambientata nei più grandi palasport d'Italia, dove l'artista ha sprigionato tutta la sua energia rock con alla band al completo. "Anima intima" contiene brani registrati al teatro Bonci di Cesena il 18 febbraio 2009; "Anima rock" contiene la registrazione del concerto al Forum di Assago (Milano) del 9 aprile 2009.

CD1
biagio antonacci - si incomincia dalla sera
biagio antonacci - fiore
biagio antonacci - non vendermi
biagio antonacci - eternità
biagio antonacci - se è vero che ci sei
biagio antonacci - se tornerai
biagio antonacci - prima di tutto
biagio antonacci - non ci facciamo compagnia
biagio antonacci - a volte
biagio antonacci - lo conosco poco
biagio antonacci - immagina
biagio antonacci - quell'uomo li
biagio antonacci - il cielo ha una porta sola
biagio antonacci - vivimi
biagio antonacci - lascia stare
biagio antonacci - fotografia
biagio antonacci - coccinella
biagio antonacci - non eri tu quel brivido di libidine
biagio antonacci - sognami
biagio antonacci - pazzo di lei
biagio antonacci - quanto tempo ancora
biagio antonacci - aprila

CD2
biagio antonacci - lascia stare
biagio antonacci - sappi amore mio
biagio antonacci - mio padre è un re
biagio antonacci - e' soffocamento
biagio antonacci - il cielo ha una porta sola
biagio antonacci - quell'uomo li
biagio antonacci - mi fai stare bene
biagio antonacci - angela
biagio antonacci - non ci facciamo compagnia
biagio antonacci - tra te e il mare
biagio antonacci - iris (tra le tue poesie)
biagio antonacci - vivimi
biagio antonacci - se è vero che ci sei
biagio antonacci - quanto tempo e ancora
biagio antonacci - fiore
biagio antonacci - cocinella
biagio antonacci - sognami
biagio antonacci - pazzo di lei
biagio antonacci - convivendo
biagio antonacci - aprila

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

domenica 29 novembre 2009

VASCO ROSSI - Tracks 2 - Inediti e rarità - 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

Una golosa chicca natalizia dedicata ai fan del Blasco: è uswcito ''Tracks 2 - Inediti e Rarità'', l'attesissima nuova raccolta di canzoni che arriva a distanza di ben 7 anni dalla pubblicazione della prima. Supervisionata da Guido Elmi, ''Tracks 2 - Inediti e Rarità'' è disponibile nei formati Cd + Dvd e contiene 3 brani nuovi e tutte quelle ''canzoni sparse qua e là'', come ha avuto modo di dire Vasco, eseguite in una sola occasione in concerto e mai entrate a far parte di un cd, canzoni introvabili, ''da collezionisti''. Gli Inediti sono 3 e sono le ''urgenze'' di Vasco, le canzoni che ha scritto nell'ultimo anno dallo ''Speak easy'' sound, il suo rifugio a Los Angeles, e che ha voglia di far sentire subito al suo popolo, senza dovere per forza aspettare di pubblicare un album: ''Ho fatto un sogno'' che vede un inedito Vasco interprete di una invettiva che farà discutere, ''Sto pensando a te'', l'ultima nata in ordine di tempo ''Ad ogni costo'', la nuova edizione di ''Creep'' che compare nella playlist dei concerti indoor. Sulle tracce di un Vasco meno conosciuto, da De Andrè a Battisti, dai Corvi ai Radiohead, le Rarità comprende invece canzoni come ''Un ragazzo di strada'' dei Corvi, ''Il tempo di morire'' di Battisti. Al ritratto di Vasco cantautore si aggiunge ''Sally'' nella versione acustica che esegue nei concerti ''indoor 2009'' e una straordinaria versione vaschiana di ''Amico fragile'', interpretata quella sola volta a Genova, Teatro Carlo Felice, a un anno dalla scomparsa di De Andrè.
recensione web

Vasco Rossi - 01.Ad ogni costo (inedito)
Vasco Rossi - 02.Ho fatto un sogno (inedito)
Vasco Rossi - 03.Sto pensando a te (inedito)
Vasco Rossi - 04.Sally (live Europe Indoor ‘09)
Vasco Rossi - 05.Praticamente perfetto (live Roma ‘96)
Vasco Rossi - 06.Io perderò (live Roma ‘96)
Vasco Rossi - 07.Le cose che non dici (live Roma ‘96)
Vasco Rossi - 08.Benvenuto (live Roma ‘96)
Vasco Rossi - 09.Colpa d’Alfredo (live Roma ‘96)
Vasco Rossi - 10.Gli angeli (live Roma ‘96)
Vasco Rossi - 11.Il tempo di morire (live Mugello ‘96)
Vasco Rossi - 12.Un ragazzo di strada (live 1° maggio 2009)
Vasco Rossi - 13.Amico fragile (Genova ‘00)

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

sabato 28 novembre 2009

CLAUDIO BAGLIONI - Q.P.G.A. - 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

Il progetto “Q.P.G.A” comprendende un tour, un libro, un film e ora culmina con la pubblicazione di un disco che contiene 52 brani e vanta la collaborazione di ben Settanta artisti italiani tra cui: Mina, Jovanotti, Gianni Morandi, Enzo Jannacci, Alessandra Amoroso, Laura Pausini, Franco Battiato, Renzo Arbore, Antonello Venditti,Ivano Fossati, Alice, Roy Paci, Giuliano Sangiorgi,Enzo Jannacci, Morgan, Ornella Vanoni, Elio e le storie tese, Stefano Bollani. Ma anche Fiorello, Fabrizio Frizzi, Claudia Gerini, Neri Marcorè. Il cantante romano non esclude che nel futuro possa nascere anche un musical di Q.P.G.A anche se afferma di voler al più presto lavorare ad un nuovo album da far uscire nel 2011
recensione web

Disco 1
Claudio Baglioni - 01. Ouverture (con Andrea Bocelli)
Claudio Baglioni - 02. Lungo il viaggio (con Ruggeri, Finardi e Renga)
Claudio Baglioni - 03. Piazza del Popolo (con Alex Britti alla chitarra)
Claudio Baglioni - 04. Una faccia pulita (con Irene Grandi)
Claudio Baglioni - 05. L'incontro (con Riccardo Cocciante)
Claudio Baglioni - 06. Nuvole e sogni (con S. Cristicchi e M. Zarrillo)
Claudio Baglioni - 07. Due universi (con G. D'Alessio e A.Tatangelo)
Claudio Baglioni - 08. Se guardi su (con Baraonna e P.Daniele)
Claudio Baglioni - 09. Centocelle (con Danilo Rea al pianoforte)
Claudio Baglioni - 10. Svelto o lento (con Elio e le Storie Tese)
Claudio Baglioni - 11. Buon compleanno (con R. Arbore e Morgan)
Claudio Baglioni - 12. L'appuntamento (con Giorgia)
Claudio Baglioni - 13. Battibecco (con Paola Cortellesi)
Claudio Baglioni - 14. Con tutto l'amore che posso (con Pausini e S.Di Battista)
Claudio Baglioni - 15. Lungotevere (con Rita Marcotulli al pianoforte)
Claudio Baglioni - 16. Juke-box (con Mario Biondi)
Claudio Baglioni - 17. Che begli amici (con Pooh)
Claudio Baglioni - 18. Tortadinonna o gonnacorta (con Neri Per Caso, Fabrizio Frizzi, Loredana Bertè e Ivana Spagna)
Claudio Baglioni - 19. L'ultimo sogno (con PFM)
Claudio Baglioni - 20. Mia libertà (con Lucio Fabbri, Ron, Minghi)
Claudio Baglioni - 21. Cosa non si fa (con Roy Paci e Nek)
Claudio Baglioni - 22. Fiumicino (con Giovanni Allevi al pianoforte)
Claudio Baglioni - 23. Il riparo (con Antonello Venditti)
Claudio Baglioni - 24. La paura e la voglia (con Giovanni Baglioni)
Claudio Baglioni - 25. La prima volta (con Claudia Gerini)
Claudio Baglioni - 26. Un solo mondo (con Alessandra Amoroso)

Disco 2
Claudio Baglioni - 01. Preludio
Claudio Baglioni - 02. Quel giorno (con Joseph Calleja)
Claudio Baglioni - 03. Io ti prendo come mia sposa (con Branduardi, Mango, L.Valente)
Claudio Baglioni - 04. L'arcobaleno (con Mina)
Claudio Baglioni - 05. Noi sulla città (con Giusy Ferreri)
Claudio Baglioni - 06. Stazione Termini (con Edoardo Bennato)
Claudio Baglioni - 07. Ancora no (con Giuliano Sangiorgi)
Claudio Baglioni - 08. Buon viaggio della vita (con Annalisa Minetti)
Claudio Baglioni - 09. Sissignore (con Gegè Telesforo, Enzo Jannacci)
Claudio Baglioni - 10. Mia nostalgia (con F.Mannoia, W.Savelli)
Claudio Baglioni - 11. Il rimpianto (con Ivano Fossati)
Claudio Baglioni - 12. Come sei tu (con Dolcenera)
Claudio Baglioni - 13. Pensione Stella (con Paolo Fresu tromba)
Claudio Baglioni - 14. Questo piccolo grande amore (con E. Morricone)
Claudio Baglioni - 15. Al mercato (con Neri Marcorè)
Claudio Baglioni - 16. Porta Portese (con Fiorello)
Claudio Baglioni - 17. Fiore de sale (con O. Vanoni e Luis Bacalov)
Claudio Baglioni - 18. Quanto ti voglio (con Noemi, Gianluca Grignani)
Claudio Baglioni - 19. Con tutto il mio cuore (con Jovanotti e F.Bosso)
Claudio Baglioni - 20. Il ricordo (con Gianni Morandi)
Claudio Baglioni - 21. Un po d'aiuto
Claudio Baglioni - 22. Via di Ripetta (con Stefano Bollani al pianoforte)
Claudio Baglioni - 23. Una storia finita (con Alice)
Claudio Baglioni - 24. Sembra il primo giorno (con Franco Battiato)
Claudio Baglioni - 25. Suite
Claudio Baglioni - 26. Niente più

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

FIORELLA MANNOIA - Ho imparato a sognare - 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

“Ho imparato a sognare”, si intitola così il nuovo album di Fiorella Mannoia che ritorna ad un solo anno di distanza dal precedente “Il movimento del dare”, questa volta con un disco di sole cover: “Si, questo è il mio primo album di cover”, racconta la cantante a Rockol, “Ci pensavo da tanto tempo, volevo racchiudere le canzoni che ho cantato durante i concerti di questi ultimi due anni, e forse avrei dovuto farlo già da un po’. Ho scelto di inserire i brani che già canto dal vivo e quelli che avrei voluto cantare nei prossimi concerti come ‘Cercami’ di Renato Zero o ‘Estate’ dei Negramaro”. Un altro brano che la Mannoia ha cantato per la prima volta per questo disco è lo stesso che da il titolo all’album, la cover di “Ho imparato a sognare” dei Negrita, brano scelto come primo singolo: “E’ un brano che mi piace molto. Già ne ‘Il movimento del dare’ avevo iniziato un discorso legato proprio a questo periodo di paure, questo momento in cui si sogna poco, un momento storico particolare. Sono convinta che qualche canzone di speranza male non possa fare, mi piaceva l’idea di sottolineare l’importanza del sogno, sogno e speranza sono due parole che camminano a braccetto”. Nel disco sono presenti anche due bonus track, “Caffè nero bollente” e “L’amore si odia” cantato insieme a Noemi: “Ho deciso di inserire ‘Caffè nero bollente’ perché ho scelto di riproporla quest’anno in concerto e mi sembrava una cosa carina farla riascoltare dopo quasi trent’anni a chi comprava il disco. L’abbiamo completamente riarrangiata, mentre il pezzo con Noemi è quello originale. E’ stato un successo talmente grande e inaspettato che non Noemi abbiamo deciso di inserirlo anche qui. Mi è piaciuto molto lavorare con lei, rivedo in lei quello che ero io alla sua età, per cui lavoreremo insieme anche in futuro”.
recensione web


01. Le tue parole fanno male (Cesare Cremonini)
02. Ho imparato a sognare (Negrita)
03. Cercami (Renato Zero)
04. La paura non esiste (Tiziano Ferro)
05. Estate (Negramaro)
06. E penso a te (Lucio Battisti)
07. Mimosa (Niccolò Fabi)
08. La pioggia che va (The Rockes)
09. C’è tempo (Ivano Fossati)
10. Giornata uggiosa ( Lucio Battisti)
11. Caffè nero bollente (prima bonus track)
12. L’amore si odia (in duetto con Noemi) seconda bonus track

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

venerdì 27 novembre 2009

LAURA PAUSINI - Live world tour 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

1. Intro "It's too late" - Helsinki
2. Invece no - Milano
3. Come se non fosse stato mai amore - Firenze
4. Un'emergenza d'amore - Verona
5. E ritorno da te - Barletta
6. La geografia del mio cammino - Teramo
7. Vivimi - Bergamo
8. Le cose che vivi - Palermo
9. Tra te e il mare - Roma
10. Io canto - Malta
11. E poi - Roma
12. Resta in ascolto - Bruxelles
13. La mia banda suona il rock - Cagliari
14. La solitudine - Napoli
15. Primavera in anticipo [it is my song] - Monza
16. Con la musica alla radio
17. Non sono lei
18. Casomai - Sao Paolo - soundcheck

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

TIZIANO FERRO - Alla mia età - special edition live in Roma



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

E' uscito il Cd "Alla mia età"con il Dvd di Tiziano Ferro registrato a Roma durante le due serate all'Olimpico il 24 e 25 giugno 2009. Un anno ricco di soddisfazioni per l'autore che da un anno è in classifica con il suo ultimo album. A otto anni dal debutto con “Xdono”, a 29 anni, il cantautore di Latina può vantare almeno una dozzina di hit e il suo ultimo album, in classifica da più di 60 settimane consecutive, è stato 6 volte disco di Platino con più di 450.000 copie vendute e si avvia a risultare il più venduto dell’anno. Da questo lavoro sono stati estratti finora 4 singoli che hanno raggiunto stabilmente il primo posto delle classifiche: “Alla mia età”, “Il regalo più grande”, “Indietro”, firmato anche da Ivano Fossati, “Il sole esiste per tutti”, tuttora il più trasmesso dalle radio. Il segreto di Tiziano Ferro - secondo i critici – è, infatti, la capacità innata di scrivere con sonorità internazionali: le sue canzoni nascono in italiano ma 'suonano' anche in inglese, francese o spagnolo. Questa sua vena compositiva gli ha conferito grande popolarità soprattutto in Spagna, Messico e Sudamerica, e anche nel 2009 il tour estivo e autunnale internazionale ha toccato città come Toronto, Atlantic City, New York e Montreal!


Tiziano Ferro - La tua vita non passerà
Tiziano Ferro - Alla mia età
Tiziano Ferro - Il sole esiste per tutti
Tiziano Ferro - Indietro
Tiziano Ferro - Il regalo più grande
Tiziano Ferro - Il tempo stesso (feat. Franco Battiato)
Tiziano Ferro - La paura non esiste
Tiziano Ferro - La traversata dell'estate
Tiziano Ferro - Scivoli di nuovo
Tiziano Ferro - Assurdo pensare
Tiziano Ferro - Per un po' sparirò
Tiziano Ferro - Fotografie della tua assenza
Tiziano Ferro - Breathe Gentle (feat. Kelly Rowland)
Tiziano Ferro - La tua vita non passerà
Tiziano Ferro - Intro
Tiziano Ferro - Stop! Dimentica
Tiziano Ferro - L'olimpiade
Tiziano Ferro - La paura non esiste
Tiziano Ferro - Imbranato
Tiziano Ferro - Indietro
Tiziano Ferro - Rosso relativo
Tiziano Ferro - Ed ero contentissimo
Tiziano Ferro - Ti voglio bene
Tiziano Ferro - Breakers
Tiziano Ferro - La traversata dell'estate
Tiziano Ferro - Perdono
Tiziano Ferro - Tiziano presenta Fiorella Mannoia
Tiziano Ferro - Il re di chi ama troppo
Tiziano Ferro - Sere nere
Tiziano Ferro - Assurdo pensare
Tiziano Ferro - Interludio
Tiziano Ferro - Per un po' sparirò
Tiziano Ferro - Il tempo stesso
Tiziano Ferro - Non ti scordar mai di me
Tiziano Ferro - Xverso
Tiziano Ferro - Raffaella è mia
Tiziano Ferro - Scivoli di nuovo
Tiziano Ferro - Ti scatterò una foto
Tiziano Ferro - Il sole esiste per tutti
Tiziano Ferro - Il regalo più grande
Tiziano Ferro - Alla mia età
Tiziano Ferro - Non me lo so spiegare
Tiziano Ferro - Tanto pe' cantà

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

sabato 21 novembre 2009

GIUSY FERRERI - Fotografie - 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

“Fotografie” si prepara a mostrare ancora una volta le grandi doti da interprete di Giusy grazie alla scelta di brani di cantautori italiani, noti e meno noti, e grandi artisti internazionali i cui testi sono stati riadattati da Tiziano Ferro in lingua italiana. Il nuovo album arriva nei negozi dopo il grande successo di pubblico e di critica ottenuto l’anno scorso con il cd-ep “Non Ti Scordar Mai Di Me” triplo disco di platino con oltre 290 mila copie vendute e numero uno della classifica Fimi/Nielsen per 11 settimane consecutive e con il primo disco “Gaetana” 5 volte disco di platino con oltre 400 mila copie vendute. Il disco è anticipato dal primo singolo "Ma Il Cielo E' Sempre Più Blu" contiene 12 tracce, di seguito la tracklist

1. Ciao amore ciao
2. La magia e’ la mia amante (I was made to love magic)
3. Il mare verticale
4. Ma il cielo e’ sempre piu’ blu
5. Estate
6. Come pensi possa amarti (Como quieres que te quiera)
7. E di amare te
8. Con una rosa
9. Piccolo villaggio (Vilarejo)
10. Besame mucho
11. Yesterdays

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

CRISTIANO DE ANDRE' canta De Andrè - live - 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

In contemporanea con la tournée invernale, esce l’album omonimo di Cristiano De André “De André canta De André”, pubblicato dall’etichetta MT Blues Records e distribuito da Universal. Undici preziose canzoni di Fabrizio che Cristiano interpreta e rivisita a dieci anni dalla scomparsa del padre.
"Mégu Megún", "’A Çimma", "Ho visto Nina volare", "Se ti tagliassero a pezzetti", "Smisurata preghiera", "Verranno a chiederti del nostro amore", "Amico fragile", "La canzone di Marinella", "Quello che non ho", "Fiume Sand Creek", "Il Pescatore": è questa la selezione di brani che Cristiano ha scelto per fare il suo personale omaggio al padre, “il più grande poeta che l'Italia ha avuto negli ultimi 50 anni”, come lo definì la sua amica e poetessa Fernanda Pivano. La produzione artistica dell’album è curata dallo stesso Cristiano con Luciano Luisi, già arrangiatore di Zucchero e Ligabue, che ha curato anche gli arrangiamenti. Undici canzoni che sono la fotografia di un progetto iniziato all’inizio del 2009, ma di cui, in un anno di celebrazioni in onore di Faber, certamente si sentiva la mancanza: l’atto sacro e legittimo dell’erede naturale e artistico di Fabrizio, di suo figlio Cristiano.
recensione web

1. Mégu Mégun
2. 'A Cimma
3. Ho Visto Nina Volare
4. Se Ti Tagliassero A Pezzetti
5. Smisurata Preghiera
6. Verranno A Chiederti Del Nostro Amore
7. Amico Fragile
8. La Canzone Di Marinella
9. Quello Che Non Ho
10. Fiume Sand
11. Il Pescatore

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

venerdì 20 novembre 2009

BAND IN ITALY - Raccolta completa - 15/55 - pagina aperta a tutti i visitatori



Intorno all'amore - volume 15

1 - bisonti - occhi di sole
2 - collage - due ragazzi nel sole
3 - collage - lei non sapeva far l'amore
4 - cugini di campagna - un'altra donna
5 - dick dick - io mi fermo qui
6 - four kents - se io ti regalo un fiore
7 - giganti - una ragazza in due
8 - le orme - canzone d'amore
9 - matia bazar - tu semplicita'
10 - mike liddell e gli atomi - la tua immagine
11 - nomadi - un pugno di sabbia
12 - panda - notturno
13 - pooh - nel buio
14 - profeti - gli occhi verdi dell'amore
15 - ribelli - la nostra favola
16 - rokes - ascolta nel vento

tnx carlobruni
sul sito www.dallatorre.net
aperta a tutti i visitatori - pagina attiva

COMETE MUSICALI - Visti e mai più visti - vol.3



Le comete musicali terza puntata. 20 brani interpretati da cantanti per molti sconosciuti. Errore. In questa raccolta ci sono almeno 7/8 personaggi di rilievo. Scopriteli voi. Un esempio? Ricky Belloni non vi dice niente? Leggi New Trolls. Siamo più o meno alla metà degli anni '70. Scopriteli e divertitevi (si fà per dire).

TUTTI I BRANI SONO RIPPATI DIRETTAMENTE DA VINILE a 45 giri (e si sente!)

1 - adamo ed eva - io e te
2 - albatros - gran premio (musicale)
3 - ricky belloni - ricordi da bruciare
4 - stella carnacina - tanto tanto teneramente
5 - alessandra casaccia - piccola piccola
6 - franco ciani - standa
7 - mirco d'angelo - dolce malattia
8 - aldo donati - canterò canterò
9 - equipage - corri vai corri
10 - florenzano - accarezzi un'anima
11 - anna greco - forse si tu
12 - jerico - tu bambino io bambina
13 - lapera - stop segreto
14 - magazzino dei ricordi - annalisa
15 - nemo - 20000 leghe
16 - stefano pulga - suspicion
17 - quid - silvie
18 - santarosa - souvenir
19 - shake - lo sai che ti amo
20 - spazio - un treno

courtesy of esegeta.blogspot.com
sul sito www.dallatorre.net
cover art vulKano
lista azzurra free - pagina attiva

LUCIO BATTISTI - Amore e non amore - 1971



Rock progressivo Italiano, un ritorno agli anni ‘70.

Riprendiamo con Lucio Battisti il racconto del Rock progressivo Italiano proponendo “Amore e non amore” LP meno famoso del capolavoro di musica progressiva che è stato “Anima latina” inciso 4 anni dopo. Amore e non amore è il terzo album di Lucio Battisti, pubblicato nell'estate del 1971 dalla Ricordi. È il primo album con brani inediti. Il disco ha riscosso un notevole successo, rimanendo primo in classifica per sei settimane non consecutive fra l'agosto e il novembre del 1971, ma a differenza dei suoi album successivi, non contiene canzoni che siano rimaste particolarmente famose e identificative del duo Battisti-Mogol. L'album è caratterizzato dall'alternanza di quattro brani cantati con altri quattro strumentali: questi ultimi sono a sua volta caratterizzati da titoli lunghissimi, a guisa del titolo di un quadro, ideati anch'essi da Mogol. Alcuni brani paiono essere incisi in presa diretta: ne è una prova Dio mio no dove, verso la fine del pezzo, si sente la voce di Battisti chiedere a Dario Baldan Bembo l'assolo di organo (urla tre volte "Baldan! "), e poi a pochi secondi dal termine, dire a tutti i musicisti "Batto quattro e finiamo". Tra i musicisti che partecipano al disco, i componenti de I Quelli, che l'anno successivo cambieranno il nome in Premiata Forneria Marconi. Da molti è considerato il primo approccio di Battisti con il Rock progressivo. La fotografia di copertina, realizzata da Silvio Nobili, raffigura Battisti seduto sotto un albero e, più in là, una donna nuda di spalle. All'epoca della pubblicazione dell'album si disse che la donna fosse Grazia Letizia Veronese, all'epoca fidanzata di Battisti e futura moglie. Il 17 agosto 2007 in un articolo del Corriere della Sera venne citata la copertina di Amore e non amore, confermando che la donna in copertina era la signora Veronese; il 22 agosto tra le lettere alla redazione venne pubblicata una rettifica della stessa Grazia Letizia, che informava che la donna ritratta in copertina non è lei.
Recensione tratta dalla rete.

1-Dio mio no

2-Seduto sotto un platano con una margherita in bocca guardando il fiume nero macchiato dalla schiuma bianca dei detersivi (strumentale)

3-Una

4-7 agosto di pomeriggio. Fra le lamiere roventi di un cimitero di automobili solo io, silenzioso eppure straordinariamente vivo (strumentale)

5-Se la mia pelle vuoi

6-Davanti ad un distributore automatico di fiori dell'aeroporto di Bruxelles, anch'io chiuso in una bolla di vetro (strumentale)

7-Supermarket

8-Una poltrona, un bicchiere di cognac, un televisore, 35 morti ai confini di Israele e Giordania (strumentale)

Musicisti
-Mogol e Battisti - Testi
-Lucio Battisti - voce, chitarra, pianoforte
-Franz Di Cioccio: batteria, percussioni
-Giorgio Piazza: basso
-Flavio Premoli: organo, pianoforte
-Dario Baldan Bembo: organo, pianoforte
-Franco Mussida: chitarre
-Alberto Radius: chitarre

tnx andrea1952
sul sito www.dallatorre.net
mail list azzurra free - pagina attiva

giovedì 19 novembre 2009

LA COMPILATION DI NOVEMBRE 2009



Sono 55 brani che spaziano nella musica degli ultini 50 anni. Niente di particolarmente raro. Ne esce un bel cd mp3 da ascoltare in macchina senza pretese. Magari in una notte di novembre con una nebbia fastidiosa. Aiutano ad andare piano, a pensare a casa ed al nostro passato. Tutto qui

adamo - lei
adriano celentano - si è spento il sole
betty curtis - chariot
bob mitchell - tema di lara
bobby solo - una lacrima sul viso
bottega dell'arte - come due bambini
caterina caselli - sono bugiarda
claudio villa - amor, mon amour, my love
cugini di campagna - innamorata
dean martin - that's amore
dik dik - vendo casa
domenico modugno - addio addio
edoardo vianello - guarda come dondolo
elvis presley - love me tender
fausto leali - deborah
formula 3 - non e francesca
fred bongusto - frida
fred buscaglione - guarda che luna
gianni meccia - il pullover
giganti - fuori dal mondo
gigliola cinquetti - alle porte del sole
gigliola cinquetti - non ho l'età
harry nilsson - without you
homo sapiens - bella da morire
i camaleonti - donna donna
i nuovi angeli - donna felicità
johnny cash - train of love
johnny dorelli - love in portofino
little tony - cuore matto
mal dei primitives - bambolina
marcellos ferial - sei diventata nera
marisa sannia - casa bianca
massimo ranieri - se bruciasse la citta'
maurizio arcieri - elisabeth
michele - se mi vuoi lasciare
neil sedala - oh carol
nico fidenco - con te sulla spiaggia
orme - gioco di bimba
pat boone - speedy gonzales
patrick samson - tu
paul & paula - hey paula
pino donaggio - come sinfonia
remo germani - baci
ricchi e poveri - la prima cosa bella
richard antony - cin cin
rocky roberts - stasera mi butto
rokers - è la pioggia che và
sandro giacobbe - signora mia
showmen - mi sei entrata nel cuore
the casuals - alla fine della strada
the platters - the great pretender
tony dallara - romantica
tony renis - uno per tutte
umberto bindi - il nostro concerto
walter foini - una donna una storia

tnx pandanero
sul sito www.dallatorre.net
mail list azzurra free - pagina attiva

mercoledì 18 novembre 2009

FONOITALIA - Le regine del cafè chantant



FONOITALIA - Canzoni italiane dal 1890 al 1940
Versioni assolutamente originali - esclusiva del sito

01 - Nella Vandea - Il Cestino...Rotto
02 - Anita Di Landa - La Mattchiche.
03 - Maria Campi - La Più Bella Del Villaggio
04 - Yvonne De Fleuriel - Ninì
05 - Nella Vandea - L'ingenua
06 - Nina De Charny - Serenata Scumbinata
07 - Anita Di Landa - La Spagnola
08 - Yvonne De Fleuriel - E Girala La Rota
09 - Fulvia Musette - Marianna
10 - Maria Campi - Algerina
11 - Olimpia D'avigny - Stornelli Del Cuore
12 - Nina De Charny - Gina Mia

courtesy of framartino.blogspot.com
sul sito www.dallatorre.net
lista azzurra free - pagina attiva

martedì 17 novembre 2009

GIGI SABANI - Misto fritto - 1998 - exaggero vol.8



Probabilmente nel periodo più nero della sua vita artistica, decide di incidere questo CD. Peggiorando la sua situazione. Vale la pena ascoltarlo. Un giorno diventerà un cd cult. Troppo scarso. Ma siccome viene definita musica la proponiamo. Come sempre fate un pò voi!

remake di grandi successi - nuove versioni
Collezione exaggero - volume 8 di 45

01 - gigi sabani - anima mia
02 - gigi sabani - certe notti
03 - gigi sabani - come saprei
04 - gigi sabani - e dimmi che non vuoi morire
05 - gigi sabani - gente come noi
06 - gigi sabani - il battito animale
07 - gigi sabani - laura non c'è
08 - gigi sabani - ogni volta
09 - gigi sabani - per colpa di chi
10 - gigi sabani - più bella cosa

courtesy of framartino.blogspot.com
sul sito www.dallatorre.net
mail list azzurra free - pagina attiva

TITO SCHIPA Jr - Concerto per un primo amore - 1982



tito schipa jr - 01. anna viola (suite)
tito schipa jr - 02. non passerete
tito schipa jr - 03. Ho pensato a te papà
tito schipa jr - 04. child of dortness
tito schipa jr - 05. uccidetemi
tito schipa jr - 06. donna daniela
tito schipa jr - 07. porta pia
tito schipa jr - 08. anna viola (ripresa)

tnx panda nero
sul sito www.dallatorre.net
mail list azzurra free - pagina attiva

LE PICCOLE ORE - Notte magica - exaggero vol.8



remake di grandi successi - nuove versioni e versioni originali
Collezione exaggero - volume 8 di 45

Le Piccole Ore nascono musicalmente nel 1967 su iniziativa di Mino e Toti Spallino, due fratelli che hanno in comune la grande passione per la musica. Il primo successo discografico arriva nel 1976 con “Voglio amarti così”, indovinata rielaborazione di “Solamente una vez”, segue poi l’altro revival “Bambina mia”, rielaborazione di un brano messicano intitolato “Cielito lindo”, che riscuote anch’esso i consensi del publico. Nel 1978 la popolarità delle Piccole Ore si consolida ulteriormente con il brano “Scommettiamo”, sigla dell’omonima trasmissione condotta da Mike Buongiorno su RAI 1. Oltre alle serate e ai concerti tenuti in tutta Italia iniziano anche le tournè all’estero: Germania,Svizzera,Spagna e Stati Uniti. Nel 1980 esce l’album “Le Piccole Ore” contenente tra l’altro “Donna insieme a me”. Il gruppo si lascia alle spalle tre LP e otto 45 giri. Poi una pausa discografica di alcuni anni. Nel 1988 Le Piccole Ore si ripresentano al pubblico con l’album “Solo per te Lucia”, che non si discosta dalla linea melodica italiana alla quale il gruppo deve il suo successo. La risposta positiva del pubblico e dei discografici, dà il via a fortunate tournè estive.
recensione dal sito ufficiale

1 - le piccole ore - addio in giamaica
2 - le piccole ore - amami
3 - le piccole ore - bambina mia
4 - le piccole ore - camminare
5 - le piccole ore - chissa chissa chissa
6 - le piccole ore - come le rose
7 - le piccole ore - donna insieme a me
8 - le piccole ore - estate malandrina
9 - le piccole ore - fraulein
10 - le piccole ore - la canzone dell'amore
11 - le piccole ore - la donna giusta
12 - le piccole ore - notte magica
13 - le piccole ore - occhi di serpente
14 - le piccole ore - otto in punto
15 - le piccole ore - per le strade di new jork
16 - le piccole ore - piccola strega
17 - le piccole ore - questo amore
18 - le piccole ore - ragazzo di cristallo
19 - le piccole ore - sei bellisima
20 - le piccole ore - sei sempre nel mio cuor
21 - le piccole ore - una storia vera
22 - le piccole ore - un'occasione
23 - le piccole ore - voglio amarti cosi
24 - le piccole ore - vorrei

courtesy of framartino.blogspot.com
sul sito www.dallatorre.net
mail list azzurra - pagina attiva

domenica 15 novembre 2009

KATHERINE JENKINS - Sacred Arias - pagina aperta a tutti i visitatori



laboratorio musicale - officina emotiva
proposte musicali alternative del nostro sito

Katerine Jenkins è la moglie di Karl Jenkins, un ottimo compositore contemporaneo noto soprattutto per la serie di CD “ADIEMUS”. In questo CD Katerine interpreta vari brani (c’è anche il Kirye dalla Missa Criolla). Musica molto piacevole; ve lo consiglio.

1 - katherine jenkins - abide with me
2 - katherine jenkins - pie jesu
3 - katherine jenkins - the lord is my shepherd
4 - katherine jenkins - down in the river to pray
5 - katherine jenkins - may the good lord bless and k
6 - katherine jenkins - hallelujah
7 - katherine jenkins - panis angelicus
8 - katherine jenkins - in paradisum
9 - katherine jenkins - silent night
10 - katherine jenkins - ave maria
11 - katherine jenkins - misa criolla- kyrie
12 - katherine jenkins - agnus dei

tnx mirko (officina emotiva)
sul sito www.dallatorre.net
pagine open - attiva - aperta a tutti i visitatori

sabato 14 novembre 2009

GIANNI MORANDI - Canzoni da non perdere - 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

Il nuovo album di Gianni Morandi "Canzoni da non perdere", un omaggio alla canzone italiana in cui l’artista ha voluto interpretare oltre a due suoi brani, Grazie a tutti e l’inedito Credo nell’amore 12 canzoni di altri artisti, composte dagli anni 70 ad oggi. “La buona musica è sempre una buona compagnia", afferma l’artista, "ed era da un po’ che avevo il desiderio di interpretare alcune canzoni che negli anni mi hanno affascinato, per le parole, per la melodia, ma soprattutto per i ricordi e le emozioni che mi regalano. Finalmente, pensando anche a quali canzoni mi sarebbe piaciuto cantare nel corso della mia trasmissione tv, ho colto l’occasione per inciderle, cercando di rispettare al massimo le versioni originali”.

Le 14 canzoni che compongono la scaletta del disco sono:

1 - Gianni Morandi - Avrai (Claudio Baglioni)
2 - Gianni Morandi - Perchè no (Lucio Battisti)
3 - Gianni Morandi - L´isola che non c´è (Edoardo Bennato)
4 - Gianni Morandi - Fiore di Maggio (Fabio Concato)
5 - Gianni Morandi - Tu non mi basti mai (Lucio Dalla)
6 - Gianni Morandi - Rimmel (Francesco De Gregori)
7 - Gianni Morandi - Storie di tutti i giorni (Riccardo Fogli)
8 - Gianni Morandi - A te (Jovanotti)
9 - Gianni Morandi - Inevitabile follia (Raf)
10 - Gianni Morandi - Tu sei l´unica donna per me (Alan Sorrenti)
11 - Gianni Morandi - Luna (Gianni Togni)
12 - Gianni Morandi - Ogni volta (Antonello Venditti)
13 - Gianni Morandi - Credo nell'amore (con Alessandra Amoroso)
14 - Gianni Morandi - Grazie a tutti

Nel cd, infine, Morandi ha voluto inserire anche le due sigle dello show televisivo attualmente in onda su Raiuno: il brano che dà il titolo al programma, Grazie a tutti, e l’inedito Credo nell´amore, che Gianni interpreta in duetto con Alessandra Amoroso, sua partner al Teatro delle Vittorie.

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

ALBERTO RADIUS - Radius - 1972



LP molto raro - visto su ebay a 349 euro

Il suo primo album da solista, tra le massime rarità del prog italiano anche se non particolarmente rappresentativo del genere, uscì nel 1972 quando la Formula Tre era ancora attiva, ed è una specie di jam session con importanti musicisti dell'epoca, tra cui Franz Di Cioccio della Premiata Forneria Marconi e Demetrio Stratos e Giulio Capiozzo degli Area insieme a Gianni Dall'Aglio Vince Tempera che furono più tardi con Radius nel Volo. L'album fu prodotto da Lucio Battisti dietro il misterioso nome di Lo Abracek. Questo lavoro è costituito da sei brani quasi interamente strumentali dove l'ottima chitarra di Alberto Radius si inerpica per strade allora abbastanza sconosciute al pubblico medio italiota, lunghe improvvisazioni con venature jazzistiche dal sound vagamente Hendrixiano. Rock 1 è un unico fraseggio di chitarra distorta, intramezzato da pause che servono per lo più a permettere alle corde di riposare, mentre più classica, per l'incedere hard rock è Prima E Dopo La Scatola dove la voce di Radius, abbastanza roca si fa ben sostenere da due Fake al basso e batteria, tali Pappa e Ciccia . La lunga e orientaleggiante Area è uno di quei brani in cui uno aspetta che prima o poi sbocchi in qualcosa di diverso, più ritmato invece tende a ripetersi all'infinito fra gli arabeschi chitarristici e la sezione ritmica sempre ripetitiva tipica dei live del periodo dove, per far riposare la voce, si improvvisavano lunghe jam-session. Già con la Formula 3 Alberto Radius intitolò una traccia col suo nome (Rapsodia di Radius) qui invece si accontenta di chiamare il pezzo solamente Radius, abbandonando i desideri di rapsodie varie.
Canzone dagli inizi epici dove la Fender Stratocaster si incendia letteralmente fra le dita di Alberto ricco di cambi di ritmo e assoli, la parte ritmica è totalmente mancante e l'abilità chitarristica ricorda tantissimo il Blackmoore purpliano di Space Truckin' nella versione di Made In Japan. Il Mio Cane Si Chiama Zenone, come si arguisce dal titolo è un pezzo allegro dall'inizio quasi rock 'n 'roll con inserti classicheggianti quasi alla Roll Over Beethoven, anche se in alcuni tratti ricorda molto Funì Culì Funì Culà, poi la chitarra insegue se stessa fra la cassa destra e la cassa sinistra quasi a volerci far provare il nostro impianto stereo. Il finale trascinante mi fa capire perché ho sempre ritenuto Radius il più grande chitarrista Italiano. Demetrio Stratos voce nella blueseggiante To The Moon I'm Going rendono questo lavoro ambito dai collezionisti ma temo che sia il pezzo meno riuscito del lavoro fra ripetitive improvvisazione e una sezione ritmica che non lascia segno. Insomma un lavoro che più che un album assomiglia molto di più ad una serata fra amici un po' alticci, dove qualcuno addirittura nasconde il proprio vero nome. Comunque un lavoro che può interessare i cultori del prog italiano anche se nulla aggiunge ad altri lavori più blasonati. Più avanti negli anni Radius conoscerà anche il successo del grande pubblico col brano Il Ghetto tratto dal bellissimo Carta Straccia dove il nostro abbandonerà il progressive per dedicarsi di più al rock d'autore.
recensione da debaser

1 - alberto radius - rock no.1
2 - alberto radius - to the moon i'm going
3 - alberto radius - radius
4 - alberto radius - prima e dopo la scatola
5 - alberto radius - area
6 - alberto radius - il mio cane si chiama zenone

cortesy of ancomarzio.splinder.com
sul sito www.dallatorre.net
mail top/club list - pagina attiva

venerdì 13 novembre 2009

ORNELLA VANONI - Più di te - 2009



In questo lavoro Ornella Vanoni interpreta “al maschile” alcuni tra i brani più noti della musica italiana: Vita (Lucio Dalla e Gianni Morandi), Quanto tempo e ancora (Biagio Antonacci), Alta Marea (Antonello Venditti), Replay (Samuele Bersani), Dune Mosse (Zucchero), Anima (Pino Daniele), La mia storia tra le dita (Gianluca Grignani), Non abbiam bisogno di parole (Ron), Ogni Volta (Vasco Rossi) e I Maschi (Gianna Nannini). Alcuni di questi brani vedono la partecipazione dei loro cantanti originali, artisti e amici che anche in questa occasione hanno accolto l’invito ad accompagnare la voce di Ornella Vanoni in un nuovo viaggio musicale. Parlando di Più di te Ornella racconta: “A volte penso che mi piacerebbe diventare uomo vivere una vita diversa e poi decidere. Ma non essendo possibile, mi sono limitata a non stravolgere i testi dei cantautori e cantare al maschile. Tanto i sentimenti sono molto simili. E poi non siamo mai tutto uomo o tutto donna”.

INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

1) Ornella Vanoni - Vita (con Lucio Dalla e Gianni Morandi)
2) Ornella Vanoni - Quanto Tempo E Ancora
3) Ornella Vanoni - Alta Marea
4) Ornella Vanoni - Replay (con Samuele Bersani)
5) Ornella Vanoni - Dune Mosse
6) Ornella Vanoni - Anima (con Pino Daniele)
7) Ornella Vanoni - La Mia Storia Tra Le Dita
8) Ornella Vanoni - Non Abbiam Bisogno Di Parole (con Ron)
9) Ornella Vanoni - Ogni Volta
10) Ornella Vanoni - I Maschi (con Gianna Nannini)

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

FRANCO BATTIATO - Inneres Auge - Il tutto è più della somma delle sue parti



Contiene 4 inediti e brani del passato completamente ricantati, riarrangiati e risuonati.

INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

1 - Franco Battiato - Inneres Auge (Inedito)
2 - Franco Battiato - Un'altra vita
3 - Franco Battiato - Inverno (Inedito)
4 - Franco Battiato - No Time No Space
5 - Franco Battiato - L'incantesimo
6 - Franco Battiato - Haiku
7 - Franco Battiato - La quiete dopo un addio
8 - Franco Battiato - Stage Door
9 - Franco Battiato - Tibet (Inedito)
10 - Franco Battiato - 'U cuntu (Inedito)

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

giovedì 12 novembre 2009

KRISMA - CHyberNation - 2009



laboratorio musicale - officina emotiva
proposte musicali alternative del nostro sito

Un disco difficile da ascoltare. Già i chrisma o krisma non fanno un genere facile. Queste sono versioni particolari. Lo dichiarano un tributo. Come sempre fate un pò voi. L'importante è ascoltare. Per poi giudicare. L'officina emotiva serve a questo.

the tempelhof - amore
riky - lover (love lunch)
vico dell'amore perfetto - signorina
adriano canzian - black silk stocking
la kuizine - i must know your
joyello - c-rock
tupolev & the spam lovers - mandoia
volvo tapes - - gott gott electron
roulette cinese - cathode mamma
loud neighbor - we r.
shivan - aurora b.
gli avvoltoi - guardami aiutami toccami
krisma - many kiss
el puplo - - lola
red flag - skyline
xeliusproject - telegram
stardog - vetra platz
iso (featuring magicien d'oz) - fritz cavallo
cosmic boilers feat andy - water (hot version)
antiquark - nothing to do with the dog
xx century zorro - many kisses
johnny grieco - cinque minuti e poi
magnetica ars lab & maurizio - oper punk (noise version)
machina amniotica & krisma - samora club (live version)
krisma - many kisses (remixed)



tnx pandanero (officina emotiva)
sul sito www.dallatorre.net
pagine open - aperta a tutti i visitatori

martedì 10 novembre 2009

I MITICI STRANIERI - in italiano - cd2



TITOLO RICHIESTO SUL FORUM
Qualcuno le ha definite "cover alla rovescia". Sono le versioni italiane di brani stranieri interpretate dai loro autori originali. Secondo CD

1 - nino ferrer - buonasera, buonasera
2 - petula clarck - cara felicità
3 - francoise hardy - ci stò
4 - richard antony - e il treno va
5 - neil sedaka - finchè vivrò
6 - sandie shaw - il mondo nei tuoi occhi
7 - procol harum - il tuo diamante
8 - sylvie vartan - irresistibilmente
9 - roberto carlos - la donna dell'amico mio
10 - nino ferrer - la pelle nera
11 - christophe - le marionette
12 - michel delpech - l'isola di white
13 - cilla black - m'innamoro
14 - francoise hardy - parlami di te
15 - pat boone - quando quando quando
16 - johnny hallyday - quanto t'amo
17 - petula clark - quelli che hanno un cuore
18 - les surfs - spegnete quella luce
19 - lesley gore - va tu sei libero
20 - sandie shaw - viva l'amore con te

cortesy of ancomarzio.splinder.com
sul sito www.dallatorre.net
mail top/club list - pagina attiva

MARIO ZELINOTTI - Raccoltina



Mario Zelinotti è stato un eroe dei poveri nell'Italietta anni 60. Un talento di buon livello, scoperto dall'immarcescibile Teddy Reno nel festival di Ariccia, messo immediatamente sotto contratto dalla RCA, allora il sogno di tutti. La RCA lasciò fermò il giovanotto in attesa delle giuste occasione, senza fare i conti con l'ardore giovanile che indusse il nostro a cambiare etichetta, passando alla DURIUM.
Per motivi oscuri, la sua carriera artistica fu tutta in salita, la sua interpretazione di "Cuore matto" fu pressoché ritirata dal mercato per dare spazio al giovane Antonio Ciacci (Little Tony), seppure la performance di Zelinotti non avesse pecche di alcuna natura. Le sue proposte di cover furono bocciate dalla casa discografica, poiché non adatte al mercato italiano (Delilah, Raindrops keep falling ecc.), salvo essere recuperate di lì a poco da altri. Una bella interpretazione di un "Colpo al cuore" fu sacrificata sull'altare della grande delle grandi, Mina, che offuscò anche nelle classifiche l'ottimo lavoro di Zelinotti. Zelinotti ha abbandonato da tempo il mondo della canzone ora fà l'imbianchino.
recensione web

1 - mario zelinotti - un colpo al cuore
2 - mario zelinotti - um um um
3 - mario zelinotti - tutti vogliono anadare in ciel
4 - mario zelinotti - tu cuore mio
5 - mario zelinotti - ti pentirai
6 - mario zelinotti - sulemon
7 - mario zelinotti - riderò di te
8 - mario zelinotti - quando un ragazzo
9 - mario zelinotti - quando mi saluti
10 - mario zelinotti - prigioniero
11 - mario zelinotti - piccola
12 - mario zelinotti - parola magica
13 - mario zelinotti - non basta il mio coraggio
14 - mario zelinotti - neanche uno sguardo
15 - mario zelinotti - lungo la mia strada
16 - mario zelinotti - lei se n'è andata
17 - mario zelinotti - lei dice
18 - mario zelinotti - io non voglio che te
19 - mario zelinotti - in un angolo della mia soffitt
20 - mario zelinotti - il conto torna
21 - mario zelinotti - e dimmi si
22 - mario zelinotti - dove andranno le nuvole
23 - mario zelinotti - cuore matto
24 - mario zelinotti - cosi te ne vai
25 - mario zelinotti - ciao a te eccone un'altra
26 - mario zelinotti - chiederò
27 - mario zelinotti - chiacchere
28 - mario zelinotti - cammelli e scorpioni
29 - mario zelinotti - bada bambina

tnx belfagor
sul sito www.dallatorre.net
mail top/club list - pagina attiva

domenica 8 novembre 2009

ALEX BRITTI - .23 - 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

01. Piove
02. Buona Fortuna
03. L'attimo Per Sempre
04. Esci Piano
05. Amico Mio
06. Vieni Qui
07. Venite Tutti a Roma
08. Lasciatemi Sognare
09. Meno Di Zero
10. Così Come Sei
11. .23 + T.Blues

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

sabato 7 novembre 2009

BRAVO ITALIA - I successi italiani 1960/1990 in spagnolo - pagina aperta a tutti i visitatori



Una bella raccolta di successi italiani conosciuti in tutto il mondo. Un regalo per gli amici che ci seguono dal sud america (veramente tanti).

CD 1
1. El jardín prohibido - Sandro Giacobbe
2. Mi libre canción - Lucio Battisti
3. Te amo - Umberto Tozzi
4. Bella sin alma - Richard Cocciante
5. No tengo edad - Gigliola Cinquetti
6. Sábado por la tarde - Claudio Baglioni
7. De amor ya no muere - Gianni Bella
8. La bambola - Patty Pravo
9. Volare - Domenico Modugno
10. Nessuno mi puo giudicare - Caterina Caselli
11. Io caminaré - Fausto Leali
12. Eres bellísima - Loredana Berté
13. Tú - Umberto Tozzi
14. Corazón gitano - Nicola Di Bari
15. Marcho lejos - Drupi
16. El mundo - Jimmy Fontana
17. Hoy de rodillas - Ghanni Morandi
18. Arrivederci Roma - Claudio Villa
19. Que mé has puesto en el caffé - Riccardo del Turco
20. Se piangi, se ridi - Bobby Solo
21. Sapore di sale - Gino Paoli

CD 2
1. Una historia importante - Eros Ramazzoti
2. Inolvidable - Laura Pausini
3. Laura no está - Nek
4. Te enamorarás - Marco Masini
5. Yo no te pido la luna - Fiordaliso
6. Felicidad - Al Bano y Romina Power
7. Grande - Paolo Vallesi con Alejandro Sanz
8. Vorrei incontrarti fra cent anni - Ron Con Tosca
9. Stella nascente - Ornella Vanoni
10. Due - Raf
11. Ahora tú - Eros Ramazzoti
12. Emergencia de amor - Laura Pausini
13. Figlio de la Luna - Mecano
14. Corazón - Rita Pavone
15. Cuore matto - Little Tony
16. Sono tremendo - Rocky Roberts
17. Rumore - Raffaela Carrá
18. Será porque te amo - Ricchi E Poveri
19. Sereno es - Drupi
20. L´atmosfera - Bruno Cuomo

CD 3
1. Gloria - Umberto Tozzi
2. Margarita - Richard Cocciante
3. La lluvia - Gigliola Cinquetti
4. Respirando - Lucio Battisti
5. Dame sólo un minuto - I Pooh
6. Poco apoco me enamoré de ti - Collage
7. Señora mía - Sandro Giacobbre
8. Pequeño gran amor - Claudio Baglioni
9. La distancia - Domenico Modugno
10. Caruso - Lucio Dalla
11. Quanto é bella lei - Gianni Nazzaro
12. Yo canto y ú - Gianni Bella
13. Recomencemos - Adriano Pappalardo
14. Me enamoré - Il Giardino Dei Semplici
15. Hace frío ya - Nada
16. Immenso - Amedeo Minghi
17. Via con me - Paolo Conte
18. Una lacrima sul viso - Bobby Solo
19. Los días del arco iris - Nicola Di Bari
20. Mamma María - Ricchi E Poveri

tnx hispanovox
sul sito www.dallatorre.net
pagine open - attiva - aperta a tutti i visitatori

ERA & FRIENDS - Pagina aperta a tutti i visitatori



laboratorio musicale - officina emotiva
proposte musicali alternative del nostro sito
REPOST

"Era" è un progetto musicale del musicista francese Eric Levi, che ha inizio negli anni 1995 - 1997. In gran parte della sua produzione prende spunto dal canto gregoriano medievale, sia stilisticamente che come testi, scritti infatti in una lingua immaginaria simile al latino. Lo stile, mistico e aereo, può essere descritto come New Age ed è in parte simile a quello di artisti come Enya, Enigma e Deep Forest; comprende tuttavia anche dei rilevanti assoli di chitarra in genere rock, e sono molto influenzati dal gothic metal.Questo bellissimo CD raggruppa brani di altri autori (es. Vangelis, Enya).
recensione web

01 - era - ameno
02 - emma shaplan - spente la stell
03 - deep forest - sweet lullaby
04 - olver shanty - jurny to jamba
05 - enya - book of days
06 - vangelis - hymne
07 - oliver shanty - tara shakti ma
08 - vangelis - conquest of paradis
09 - medwyn goodall - medicine woma
10 - era - cry for help
11 - just be - mountains top
12 - era - the sorrow inside

tnx mirko (officina emotiva)
sul sito www.dallatorre.net
pagine open - attiva - aperta a tutti i visitatori

MARIO BIONDI - If - 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

E' un Mario Biondi "sereno, sexy e profondo" che riversa tutto se stesso nella musica quello di 'If', nuovo album di inediti in uscita venerdì prossimo, dopo le 300mila copie e i tre dischi di platino conquistati con i due precedenti dischi. Il titolo è particolarmente significativo, racconta la voce black della musica italiana, "perché è un disco molto vincolato al 'se' che forse non avrebbe mai visto la luce se non avessi fatto certe scelte, se non avessi incontrato certe persone o se non mi fossi veramente messo in gioco". 'If' racchiude infatti un impegno di Biondi a 360 gradi, sia negli arrangiamenti sia nella scrittura dei brani, "un passo avanti" nella sua carriera, che ha visto la luce dopo due mesi e mezzo di registrazioni fra Roma e Rio de Janeiro e grazie alla collaborazione di "tantissimi musicisti amici". Pur continuando a cantare principalmente in inglese, Biondi afferma di sentirsi molto nazionalista: "Mi hanno sempre detto che le canzoni in inglese non potevano funzionare - spiega - e invece io mi chiedo perché noi italiani non possiamo provare ad aprirci a un serio mercato internazionale". Spesso domina "la paura di metterci in gioco - continua il cantante -, ma anche il pubblico che ci tira i pomodori fa parte del nostro mestiere". A testimoniare l'attesa creatasi attorno al soul-jazz di Biondi - lanciato al grande pubblico nel 2004 dal singolo 'This is what you are' - sono le 70mila copie di 'If' già vendute in prevendita che, ancor prima dell'uscita, gli valgono già un altro disco di platino. L'album contiene 11 inediti e tre cover, "brani che ho scelto per affetto e per un riscontro con i miei ascolti". Fra gli originali, il primo singolo 'Be lonely', una "storia di vita vissuta che insegna a non volere qualcuno a tutti i costi" e anche una canzone scritta apposta per Biondi da Burt Bacharach. "Mi emoziona poter essere considerato da personaggi così importanti - commenta il cantante - e trovo fondamentale confrontarsi con gli altri". Dopo la recente collaborazione con Renato Zero, la voce di Biondi impreziosirà con un cameo il nuovo disco di Claudio Baglioni, mentre all'orizzonte si profila un duetto con Chaka Khan "che per me è un mito". Nel cassetto, però, l'artista conserva anche tanti brani in italiano "e non è detto che prima o poi non li tiri fuori, magari per darli a qualche giovane promessa del nostro paese".
recensione dal web

01.Serenity
02.Something That Was Beautiful
03.Be Lonely
04.Love Dreamer
05.Blackshop
06.If
07.I Wanna Make It
08.No Mo' Trouble
09.Ecstasy
10.I Know It's Over
11.Winter in America
12.Everlasting Harmony
13.Cry Anymore
14.Little B's Poem
15.Bom De Doer

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

ANDREA MINGARDI - Supercircus - 1977



Disco raro - rippato da mc

01. Funky, Funky...
02. I Vich Ien Sempar Soul
03. Gisto e Cesira
04. A Io Vest Un Marzian
05. Sfighè
06. Ninna Nanna
07. Piron Al Boxur
08. Un Piasarè (Delone)

tnx belfagor
sul sito www.dallatorre.net
top list - pagina attiva

venerdì 6 novembre 2009

PIERO CIAMPI - Piero litaliano - 1963



Un uomo, alto, magrissimo, alla strenua ricerca di soldi che poi spenderà in qualche bar malfamato di Parigi a bere del buon vino: l'unica cosa che lo allieterà lontano da casa. Così è ricordato Piero Ciampi nel suo periodo parigino; egli scappò nella capitale francese nel 1957. In questo periodo conosce la musica dei "Chansonnier", vede le prime esibizioni di Brassens, frequenta Louis-Fernande Celine, a tal punto che diventano amici, comincia a costruirsi quello stile e quell'atteggiamento naif e bohemien che sarà il suo marchio distintivo durante la fulgida vita che porterà. Un Piero Ciampi che scrive poesie sui tovaglioli e se le fa pagare per poter sopravvivere, a Parigi sarà soprannominato "L'italianò", un nomignolo che manterrà per tutti gli anni '60 e con il quale inciderà i primi 45 giri e il suo primo LP omonimo. A lanciarlo sarà Gianfranco Reverberi, commilitone del poeta livornese a Pesaro negli anni '50: sarà lui ad inserirlo nella CGD e a comporre tutte le musiche di questo disco. Ascoltando le musiche e i testi si viene trasportati oltralpe, in atmosfere e climi che stavano portando un vento nuovo ed affascinante che poi condizionerà e formerà tantissimi cantautori (a cominciare da Tenco e De André). Non sono le canzonette dei primi Sanremo, non è la solarità di un Domenico Modugno o di un Claudio Villa: è la sofferenza di un uomo che sembra già vissuto, colpito e ferito ripetutamente dalla vita. Basta leggere la frase sulla copertina del disco "Ho scritto queste dodici canzoni per una donna che ho amato e che ho perduto. Questi dodici ricordi sono la Bastiglia del mio cuore. Per la mia donna ho fatto cose ben più grandi di queste canzoni, ma quelle cose sono ormai perdute. Ora restano soltanto dodici canzoni" Ciampi e Reverberi prendono un modo di esprimersi creato da altri, lo adattano e infine lo rendono personale: sono 12 canzoni non lunghissime, cupe e amare. Il dolore del singolo non diventa pretesto per piangersi addosso, c'è l'effetto opposto: si dipende dai propri sentimenti e dal proprio vissuto per uscirne, essere liberi ed urlare con ancora più rabbia; cercare dentro di sé il coraggio per portare avanti una "joie de vivre" senza condizioni o parametri fissati da altri. Voler rispondere a se stessi non vuol dire essere incoscienti, "diversi" a ogni costo: è un viaggio alla ricerca di una quiete dell'anima che ti permetta poi di non avere conti in sospeso quando poi sarà troppo tardi per regolarli. Piero Ciampi è stato unico, nella storia della musica italiana, nel modo di proporsi e nella tecnica. Nei suoi testi esce l'esperienza di vita che ha vissuto, raccontata nel modo crudo ed intenso in cui si sono svolti i fatti. Negli anni riuscirà a potenziare questa forza virulenta e avrà accanto a sé Gianni Marchetti, musicalmente più agile ed adatto rispetto ad un Reverberi che comunque sia ha fatto il suo onesto compito e merita un plauso.
"Fino all'ultimo minuto ti ho tenuta accanto a me, fino all'ultimo minuto non volevo dirti addio ma non ci sei mai quando piangono i miei occhi nelle sere senza fine" (citazione tratta da "Fino all'Ultimo Minuto")
recensione di telespallabob

Piero Ciampi - Fra cent'anni
Piero Ciampi - Fino all'ultimo minuto
Piero Ciampi - Non so piu niente
Piero Ciampi - Il tuo ricordo
Piero Ciampi - Qualcuno tornera
Piero Ciampi - La polvere si alza
Piero Ciampi - Quando il giorno tornera
Piero Ciampi - Lungo treno del sud
Piero Ciampi - Non chiedermi piu
Piero Ciampi - Confesso
Piero Ciampi - Hai lasciato a casa il tuo sorriso
Piero Ciampi - Autunno a milano
bonus
Piero Ciampi - Autunno a Milano (voce Milly)

courtesy of tacchinonero.blogspot.com
sul sito www.dallatorre.net
top list - pagina attiva

LUCIO DALLA - Angoli nel cielo - 2009



INFORMAZIONI SULLE NOVITA' DISCOGRAFICHE ITALIANE

Dopo due anni dalla pubblicazione di “Il contrario di me”, Lucio Dalla torna con un nuovo disco di inediti dal titolo “Angoli nel cielo” nei negozi dal 6 novembre. Per avere una prova della ritrovata vena creativa del cantautore bolognese, ultimamente un po’ appannata, basta ascoltare il singolo promozionale dell’album, in rotazione radiofonica dal 9 ottobre, “Puoi sentirmi?” in grado di regalare intense emozioni e forti momenti di riflessioni. Sembra un ritorno al tema espresso in “Apriti cuore” contenuta nel suo best seller “Cambio”, in cui si attiva questo dialogo con la parte collegata ai sentimenti, che va oltre la poesia, in una dimensione musicale più matura: ‘Tu cuore, ma quante volte mi hai tradito? A quale gioco giochiamo io e te? Puoi sentirmi? Puoi capirmi? Mi capisci? Ho bisogno che ti fidi e se sbaglio, quando sbaglio, stai con me’. Con queste premesse il disco, contenente dieci canzoni, si preannuncia tra quelli suoi più intensi, per la capacità introspettiva e contenuti calati nella contemporaneità. Negli ultimi anni, la sua produzione discografica, non ha lasciato tracce particolari, registrando qualche sporadico exploit come lo splendido duetto con Mina in “Amore disperato”. Realizzato a Bologna presso gli studi “Cagnara records” e “Ottomedia”, prodotto insieme a Marco Alemanno e arrangiato dallo stesso Dalla, vanta le collaborazioni di Mauro Malavasi, Beppe D’Onghia e di Valerio Berruti che ha realizzato l’originale disegno della copertina.
Su questo suo nuovo lavoro Lucio Dalla ha detto: ‘la gente ha bisogno di canzoni da cantare e da ascoltare e con questo disco, come ho fatto qualche altra volta, gliele ho date. L'autenticità della musica è un bisogno insopprimibile, è fondamentale prendersi la responsabilità di quello che si fa, significa comunque non sottrarsi al flusso di trasformazione del mondo. Ogni canzone che esce, se non ha alcun senso di mistero e di inquietudine, è un delitto, come dare della candeggina nell'acqua da bere di un asilo. Diciamo che quello che faccio è cercare di dare il meglio, è l'unica cosa che si può fare. Oltre ad “Angoli nel cielo”, la canzone manifesto che da il titolo all’intero album, e a “Puoi sentirmi?” ecco alcuni dei titoli più significativi: “Questo amore”, “Broadway”, “Vorrei sapere chi è”, “Gli anni non aspettano” e “Fiuto”, un originale duetto con il grande attore napoletano Tony Servillo, interprete di “Il Divo” e “Gomorra”.
recensione da musicalnews

ANTEPRIMA DISCOGRAFICA

01 - Angoli nel cielo
02 - Questo amore
03 - Puoi sentirmi
04 - La lucciola
05 - Broadway
06 - Vorrei sapere chi è
07 - Cosa mi dai
08 - Gli anni non aspettano
09 - Fiuto (con Toni Servillo)
10 - Controvento

solo informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
club list

BIGLIETTO PER L'INFERNO - Biglietto per l'inferno - 1974



Rock progressivo Italiano, un ritorno agli anni ‘70.
Versioni assolutamente originali rippate da vinile

Biglietto per l'Inferno, gruppo, formatosi a Lecco nel 1972, incise il suo album d'esordio omonimo nel 1974. L'album è classificabile come rock progressivo sinfonico-romantico (sullo stile di Genesis, King Crimson e Emerson, Lake & Palmer) con toni oscuri e venature hard rock. Anche i testi sono spesso tenebrosi, come nel caso di Confessione (la confessione di un assassino a un prete) e L'amico suicida. Gli arrangiamenti sono dominati dalle doppie tastiere di Giuseppe Banfi e Giuseppe Cossa, e dal flauto di Claudio Canali (che era anche il cantante del gruppo). Uno dei cinque brani dell'album è una suite che occupa quasi tutto il lato B del vinile. Pur avendo ottenuto l'apprezzamento della critica, Un biglietto non fu un successo dal punto di vista commerciale. Nel 1975 il gruppo iniziò a lavorare al secondo album, con la produzione di Eugenio Finardi. Venne pubblicato un singolo, ma il successivo fallimento della casa discografica del gruppo, la Trident, impedì la pubblicazione dell'album; il gruppo si sciolse poco dopo. Il tastierista Banfi intraprese una carriera solista di discreto successo. Il batterista Gnecchi collaborò a diversi progetti musicali, incluso l'album solista di Franco Mussida (PFM) Racconti della tenda rossa. Curiosamente, il cantante Canali (i cui testi erano spesso polemici nei confronti del clero, al punto di guadagnargli il nomignolo di "voce del Diavolo") prese i voti come frate eremita il 15 settembre 1994.Fausto Branchini è rientrato sulla scena nel 1989 in veste di cantautore incidendo diversi dischi fra i quali c'è da segnalare "Il nevare" live.Ha collaborato anche,come paroliere, con Umberto Balsamo.Ha inoltre pubblicato, diventando così scrittore dal 1998, un romanzo da collocare fra filosofia e mistero oltre a diverse opere di narrativa e saggistica. L'album "mancato" nel 1975 fu recuperato nel 1992 dalla Mellow Records, un'etichetta specializzata nel revival del genere progressive, e pubblicato su CD. Nel 2004 è stato pubblicato da BTF un cofanetto che comprende i primi due album e un CD live extra. Il live è stato anche ripubblicato da solo nel 2005, sempre da BTF, con il titolo Live 1974.

“Biglietto per l'Inferno” è l'album d'esordio del gruppo di rock progressivo italiano omonimo. I testi sono del cantante Claudio Canali.
Biglietto per l'Inferno fu l'unico album pubblicato dal gruppo nel suo periodo di attività; il progetto dell'album successivo Il tempo della semina, inciso nel 1975, fu infatti abbandonato e il disco fu pubblicato postumo da Mellow Records solo nel 1992.
recensione web

Formazione:
Giuseppe Banfi - Minimoog, organo Gem, Echorec Binson
Fausto Branchini - basso Fender telecaster
Claudio Canali - flauto, flicorno tenore Orsi, voce
Giuseppe Cossa - pianoforte, organo Hammond c3
Mauro Gnecchi - batteria Gretch
Marco Mainetti - chitarra Gibson Les Paul Special

1 - Ansia
2 - Confessione
3 - Una strana regina
4 - Il nevare
5 - L'amico suicida
8 - Confessione (strumentale)

tnx andrea1952
sul sito www.dallatorre.net
mail list azzurra - pagina attiva
silly link chiusi

giovedì 5 novembre 2009

CUGINI DI CAMPAGNA - Cucciolo - exaggero vol. 7



remake di grandi successi - nuove versioni
Collezione exaggero - volume 7 di 45

1 - i cugini di campagna - buonanotte stanotte
2 - i cugini di campagna - cucciolo
3 - i cugini di campagna - disperato
4 - i cugini di campagna - elastico
5 - i cugini di campagna - gomma
6 - i cugini di campagna - la prima donna
7 - i cugini di campagna - la strada è lunga
8 - i cugini di campagna - pertect crime 1
9 - i cugini di campagna - pertect crime 2
10 - i cugini di campagna - pulcinella di bambù
11 - i cugini di campagna - scemo
12 - i cugini di campagna - uomo mio
13 - i cugini di campagna - volando

courtesy of framartino.blogspot.com
sul sito www.dallatorre.net
mail list azzurra free - pagina attiva

I NOMADI - I singoli 45 giri rari e (quasi) inediti - offline



Una bellissima raccolta di brani difficilmente trovabili in rete. Gli abbiamo definiti offline perchè non hanno mai avuto un riscontro commerciale. Sono gli anni definiti grigi per i Nomadi. Ascoltateli con interesse. C'è la voce ed il grande tocco di Augusto in quasi tutti. E vi assicuro che vi stupirete

Augusto Daolio - Mi sono innamorato di te (live)
Nomadi - Biko (live)
Nomadi - Cammina cammina (live)
Nomadi - In favelas (Con Massimo Vecchi)
Nomadi - Jenny (live)
Nomadi - La vita che seduce (live)
Nomadi - Lontano (live)
Nomadi - Non dimenticarti di me (live)
Nomadi - Primavera di Praga (live)
Nomadi - Suoni (live)
Nomadi - Tantum ergo
Nomadi - Te recuerdo Amanda (live)
Nomadi - Ti lascio una parola goodbye (Radio edit)
Nomadi - Uno come noi (live)
Nomadi feat. Duo Trinitario - Guantanamera (live)
Nomadi feat. May - Se non ho te

tnx vitodibiasi
sul sito www.dallatorre.net
cover art vulKano
mail list azzurra free - pagina attiva

mercoledì 4 novembre 2009

FESTIVAL DI SANREMO - 1966 - seconda serie



SECONDA SERIE ATTIVA


TUTTE MA PROPRIO TUTTE LE 52 CANZONI PARTECIPANTI
Navigando sul web trovate migliaia di blog/siti/forum con questo Sanremo. Mai completa. Qui ci sono tutte le canzoni che hanno partecipato al festival. Assolutamente originali, rippate dal vinile a 33 giri e dai successivi 45 giri. La qualità è mediamente buona. Mai ristampate su CD. Esclusiva del sito.

Il Festival del 1966 si svolse dal 27 al 29 gennaio. Sede della manifestazione canora, il Salone delle Feste del Casinò. Patron Gianni Ravera, i cantanti furono 47, le canzoni 26. Presentarono; Mike Bongiorno, Paola Penni e Carla Maria Puccini. Per la sedicesima edizione del Festival, giunsero 216 canzoni, fu compito della Commissione Consultiva, Presieduta dal Maestro Carlo Savina, eseguire una dettagliata selezione dei brani. I responsabili dell'Ata società di gestione del Casinò, selezionarono poi le 26 canzoni, da portare al pubblico del Casinò, le divisero 13 per serata. Al termine, le 15 giurie esterne composte da 225 giurati, votarono le sei canzoni da mandare alla serata finale. Le sette rimanenti, una speciale giuria formata da 15 giornalisti ebbe la facoltà di sceglierne una, stessa procedura per la seconda serata. Le 14 canzoni finaliste furono votate al termine della terza serata finale, una sola canzone vinse il primo posto. La Radio sul Secondo Programma e la Televisione, seguirono la manifestazione in diretta tutte e tre le sere, per la terza ed ultima serata si collegarono in Eurovisione. Col salone delle Feste del Casinò, si collegarono altre 28 Emittenti. Accadde per gli ultimi due anni, che ci fu una sola grand'Orchestra, che accompagnò i 26 cantanti, diretta a turno da 21 Maestri, tra questi c'è il nome di Ennio Morricone.

Al primo posto, Domenico Modugno e Gigliola Cinquetti, con la canzone "Dio come ti amo" vinsero con 77 voti

adriano celentano - il ragazzo della via gluck
anna identici - una rosa da vienna
anna marchetti - io ti amo
bobby solo - questa volta
bobby vinton - io non posso crederti
caterina caselli - nessuno mi può giudicare
chad and jeremy - adesso si
claudio villa - una casa in riva al mondo
domenico modugno - dio come ti amo
edoardo vianello - parlami di te
equipe 84 - un giorno tu mi crederai
franco tozzi - io non posso crederti
françoise hardy - parlami di te
gene pitney - lei mi aspetta
gene pitney - nessuno mi può giudicare
gigliola cinquetti - dio come ti amo
gino paoli - dipendesse da me
gino paoli - la carta vincente
giorgio gaber - mai mai mai valentina
giuseppe di stefano - per questo voglio te
i ribelli - a la buena de dios
iva zanicchi - la notte dell'addio
john foster - se questo ballo non finisse mai
les surf - cosi come viene
les surfs - in un fiore
los paraguayos - quando vado sulla riva
luciana turina - dipendesse da me
luciano tomei - quando vado sulla riva
lucio dalla - paff .. bum
milva - nessuno di voi
new christy minstrels - a la buena de dios
new christy minstrels - una rosa da vienna
nicola di bari - lei mi aspetta
orietta berti - io ti darò di più
ornella vanoni - io ti darò di più
p.j. proby - per questo voglio te
paola bertoni - se questo ballo non finisse mai
pat boone - mai mai mai valentina
pat boone - se tu non fossi qui
peppino gagliardi - se tu non fossi qui
pino donaggio - una casa in riva al mondo
plinio maggi - io ti amo
remo germani - cosi come viene
ricardo - la carta vincente
richard anthony - nessuno di voi
sergio endrigo - adesso si
the renegades - un giorno tu mi crederai
trio del clan - il ragazzo della via gluck
vic dana - la notte dell'addio
wilma goich - in un fiore
yardbirds - paff .. bum
yardbirds - questa volta


CURIOSITA':
Domenico Modugno fu la quarta ed ultima volta, che vinse al Festival di Sanremo, invece Gigliola Cinquetti, fu per lei, la seconda ed ultima vittoria. Raccontano che dalla gioia di aver vinto Modugno, prese in braccio la sua compagna Gigliola. Il cantante Lucio Dalla, debuttante al 16° Festival, fu eliminato. Andò male anche per Gino Paoli, non raggiunse nemmeno la finale. Tra le canzoni escluse la giuria dei giornalisti, ripescò e mandò in finale, la canzone "Così come viene" cantata da Remo Germani, accoppiato con il gruppo straniero dei Surfs. Tra il gruppo eliminato la seconda sera, fu ripresa la canzone "Se tu non fossi qui" cantata da Peppino Gagliardi e Pat Boone. Per la sedicesima edizione non mancarono le polemiche, si racconta che la Rai si rifiutò di riprendere con le telecamere la manifestazione causa la presenza di Bobby Solo, colpevole di essersi comportato in malo modo in una recente trasmissione televisiva. Il cantante dovette inviare una lettera di scuse per far rientrare la polemica, la Rai accettò la richiesta di perdono, e fece fare le riprese del Festival. Un altro colpo di scena, fu nel corso della seconda serata, prima di annunciare l'ultima canzone in gara, la presentatrice Carla Puccini, finse di svenire, cadendo come una "pera matura" sul palco del Casinò, la messinscena poi si seppe che le fu consigliata da due personaggi, che dopo qualche anno sfondarono nel mondo dello spettacolo e della musica, Gianni Boncompagni e Renzo Arbore. Il 1966 fu l'anno della musica beat, "la musica dei capelloni". Approdò al Festival, con L'Equipe 84, abbinati al gruppo dei "Renegades", con la canzone "Un giorno tu mi cercherai", non ebbero un gran successo anzi furono scacciati via, in malo modo. Fu l'anno d'esordio di Caterina Caselli, "caschetto d'oro", aveva una voce straordinaria, era diversa da tutte le altre, che invece imitavano altre cantanti di successo. Il vero trionfatore dei Festival era il Patron Gianni Ravera, inventò lui l'accoppiata con i cantanti stranieri, portò Paul Anka, Ben e King, Springfield, Timi Yuro, Pat Boone, e tanti altri grandi della musica Internazionale. Il patron era un monarca assoluto, che non conosceva misure nella scelta dei cantanti, dei brani, dei presentatori, e degli ospiti. Erano gli anni d'oro del festival di Sanremo.
Recensioni tratte liberamente dal web

informazioni dettagliate su www.bandieragialla.net
tnx ftp#staff
sul sito www.dallatorre.net
cover art vulKano
mailing list club - seconda serie attiva

martedì 3 novembre 2009

GIANNI MORANDI - I singoli A&B - 1962/2008 (quarta serie)





LA DISCOGRAFIA COMPLETA DEI SINGOLI 45 GIRI A&B& EP
Per la biografia del cantante consultate altri blog e siti
Troverete tante belle parole e chiacchere. Ma la musica vera abita qui!
INTROVABILE SUL WEB - ESCLUSIVA DEL SITO

101 - gianni morandi - dimmi dimmi
102 - gianni morandi - pomeriggio in ufficio
103 - gianni morandi - bella signora
104 - gianni morandi - occhi chiusi
105 - gianni morandi - un pugno in faccia
106 - gianni morandi - varietà
107 - gianni morandi - animale
108 - gianni morandi - bella signora
109 - gianni morandi - ti comunico amore
110 - gianni morandi - banane e lampone
111 - gianni morandi - angelita
112 - gianni morandi - che cosa c'è
113 - gianni morandi - domani
114 - gianni morandi - canzone libera
115 - gianni morandi - non ti dimenticherò
116 - gianni morandi - volevo farti innamorare
117 - gianni morandi - l'amore ci cambia la via
118 - gianni morandi - uno di noi
119 - gianni morandi - il mio amico
120 - gianni morandi - questo grande capriccio
121 - gianni morandi - solo chi si ama veramente
122 - gianni morandi - al primo sguardo
123 - gianni morandi - corre più di noi
124 - gianni morandi - stringimi le mani
125 - gianni morandi - un altro mondo

sul sito www.dallatorre.net
pagina riservata alla club list
tnx cabrio56 & andrea1952 & ftpstaff
in collaborazione con tacchinonero.blogspot.com
cover art vulKano
pagina attiva

----------------------------------------

Discografia completa in pubblicazione

• Andavo a 100 all'ora/Loredana (1962)
• Go-Kart Twist/Donna da morire (1962)
• Fatti mandare dalla mamma a prendere il latte/Meglio il Madison (1962)
• Twist dei vigili/Corri corri (1962)
• Ho chiuse le finestre/Sono contento.... (1963)
• Il primo whisky/Che me ne faccio del latino (1963)
• Il ragazzo del muro della morte/La mia ragazza (1963)
• In ginocchio da te/Se puoi uscire da sola una domenica con me (1964)
• Non son degno di te/Per una notte no (1964)
• Se non avessi più te/I ragazzi dello shake (1965)
• Si fa sera/E' colpa mia (1965)
• Ediz.speciale UPIM :In ginocchio da te /Al microfono di Sandro Ciotti (1965)
• Mi vedrai tornare/La fisarmonica (1966)
• Notte di ferragosto/Povera piccola (1966)
• C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones/Se perdo anche te (1966)
• Un mondo d'amore/Questa vita cambierà (1966)
• Dammi la mano per ricominciare/Mille e una notte (1967)
• Tenerezza/Israel (1967)
• Mezzanotte fra poco/Una domenica così (1967)
• Marianna del Grand Hotel/Prendi prendi (1967)
• Ediz.Speciale JOLLY : Un momdo d’amore/Questa vita cambierà (1967)
• Ediz.Speciale PEPSI: Questa vita cambierà/Come alive (1967)
• Una chimera/Una sola verità (1968)
• Noi siamo le pantere/Ciao Pavia (1968)
• Il giocattolo/La mia ragazza sa (1968)
• Tu che m'hai preso il cuor/Prendi prendi (1968)
• Scende la pioggia/Il cigno bianco (1968)
• Parlami d'amore/Torna e ritorno (1969)
• Ma chi se ne importa/Isabelle (1969)
• Belinda/Non voglio innamorarmi più (1969)
• Occhi di ragazza/T'amo con tutto il cuore (1970)
• Al bar si muore/Delirio (1970)
• Capriccio/Chissà però (1970)
• Ho visto un film/Com'è grande l'universo (1971)
• Buonanotte Elisa/A quel concerto di Chopin (1971)
• Vado a lavorare/Una ragazza di nome Mariarosa (1972)
• Principessa/Sta arrivando Francesca (1972)
• Parla più piano/Rosabella (1972)
• Il mondo cambierà/L'ospite (1972)
• Vidi che un cavallo/Prendi me (1973)
• Come ogni sera/Bambolina fatta a pezzi (1974)
• Il mondo di frutta candita/La caccia al bisonte (1975)
• E' già mattina/Giorni migliori (1976)
• Sei forte papà/Sei già qui (1976)
• La Befana trullallà/In cambio che mi dai (1978)
• Abbracciamoci/Come l'aria (1979)
• Mariù/Non mi dire no (1980)
• Canzoni stonate/Immaginando (1981)
• Marinaio/Solo all'ultimo piano (1981)
• Fumo negli occhi/Canzoni stonate (1982)
• La mia nemica amatissima/Tu o non tu (1983)
• Nel silenzio splende/Mi manchi (1983)
• Grazie perché/Magari (1983)
• Uno su mille/1950 (1985)
• Si può dare di più/La canzone della verità (1987)
• Dimmi dimmi/Pomeriggio in ufficio (1988)
• Varietà/Occhi chiusi (1989)
• Bella signora/Un pugno in faccia (1989)
• Animale/Ti comunico amore/Animale (mix)/Animale (radio v.)/ Bella signora (live) (1990)
• Banane e lampone (v. pop)/Banane e lampone (radio v.)/Banane e lampone (Max Matrix dance remix)/Banane e la lampone (Club club remix)/Banane e lampone (v. karaoke) (1992)
• Angelita/Che cos'è/Domani (1996)
• Non ti dimenticherò (radio v.)/Canzone libera/Volevo farti innamorare/Non ti dimenticherò (album v.) (2000)
• L'amore ci cambia la vita/L'amore ci cambia la vita (v. strumentale) (2002)
• Uno di noi (radio v.)/Uno di noi (extended v.) (2002)
• EP live inedito riservato agli iscritti di Morandimania: L’amore ci cambia la vita/Una vita normale/Dimmi adesso con chi sei
• Il mio amico (2003)
• Solo chi ama veramente/'Questo grande pasticcio (2004)
• Al primo sguardo (2005)
• Corre più di noi (2005)
• Stringimi le mani (2007)
• Un altro mondo (2008)

lunedì 2 novembre 2009

OMAGGIO AD ALDA MERINI - MILVA canta MERINI - Sono nata il 21 a primavera - 2004



E' scomparsa oggi a Milano all'età di 78 anni, nel reparto di oncologia dell'ospedale San Paolo, la poetessa Alda Merini; nel 2007 Giovanni Nuti musicò delle sue opere nell'album “Rasoi di seta”, mentre solo lo scorso anno fu invitata, insieme agli altri "colleghi" Niccolò Ammaniti, Michele Serra, Paolo Giordano e Dacia Maraini, a scrivere delle lettere recitate dall'attore Sergio Castellitto prima di ogni serata della passata edizione del Festival di Sanremo. Amica di Milva, che nel 2004 la omaggiò con l'album "Milva canta Merini", la poetessa era nata a Milano nel 1931.
recensione da rockol

1 - Alda Merini - Gli occhi di Milva
2 - Milva - Sono nata il 21 a Primavera
3 - Milva - Nella notte che geme il tuo patire
4 - Milva - Gli inguini
5 - Milva - Canzone dell'uomo infedele
6 - Milva & Giovanni Nuti - I Sandali
7 - Milva - Prima di venire
8 - Milva - Johnny Guitar
9 - Alda Merini - La Terra Santa
10 - Milva & Giovanni Nuti - Spazio
11 - Milva - L'Albatros

tnx belfagor
sul sito www.dallatorre.net
aperta a tutti i visitatori - pagina attiva

ROBERTO VECCHIONI - In cantus - 2009



Il nuovo album di Roberto Vecchioni 'In Cantus', che nasce con l'intento di unire musica classica e leggera. Il disco contiene quattordici brani registrati dal vivo nella piazza del Duomo di Spoleto, un coraggioso mix di canzoni celebri di Vecchioni in versione orchestrale e di arie classiche su cui il cantautore ha impresso delle parole. Generi diversi sono uniti dalle stesse tematiche, come l'interrogarsi sull'esistenza,sul divino e sull'amore fra gli uomini.

01.Vissi D'Arte
02.L'Uomo Che Si Gioca Il Cielo A Dadi
03.Il Nostro Amore
04.Le Cinque Stagioni
05.Milady
06.Di Te
07.A Dio
08.La Stazione Di Zima
09.Se Tornassi Indietro
10.Le Rose Blu
11.Sogna Ragazzo Sogna
12.Viola D'Inverno
13.Samarcanda
14.Luci A S. Siro

informazioni sulle novità discografiche italiane
courtesy of framartino.blogspot.com
sul sito www.dallatorre.net
pagina attiva - club list

domenica 1 novembre 2009

UMBERTO BINDI - Raccoltina



umberto bindi - arrivederci
umberto bindi - chiedimi l'impossibile
umberto bindi - come sinfonia
umberto bindi - e' vero
umberto bindi - il mare
umberto bindi & mia martini - il mio mondo
Umberto Bindi - Umberto Bindi - Il nostro concerto
umberto bindi - il ragazzo dell'isola
umberto bindi - io e il mare
umberto bindi & ornella vanoni - la musica è fiinita
umberto bindi - lasciatemi sognare
umberto bindi & new trolls - letti
umberto bindi - non mi dire chi sei
umberto bindi - nuvola per due
umberto bindi - se ci sei tu
umberto bindi - signora di una sera
umberto bindi - un paradiso da vendere
umberto bindi - un uomo che ti ama
umberto bindi - vacanze
umberto bindi - vento di mare

tnx belfagor
sul sito www.dallatorre.net
cover art vulKano
mail list azzurra free - pagina attiva
silly link chiusi

CLAUDE FRANCOIS - Se torni tu



Versioni assolutamente originali

Canto Canto (Belles Belles Belles - Girls, Girls, Girls)
Come Sempre (Comme D'habitude)
Dai Patata (Hey Potatoes)
Diglielo (Tell Her)
Donna Donna (Le Petit Garçon)
Dubi Dubi (The Language Of Love)
E La Musica Suonava (Ce Monde De Musique)
Eloise
Il Fuoco
Jacques A Dit (Simon Says)
Le Jouet Extraordinaire (The Marvellous Toy)
Le Ragazze Vogliono Amor (Belles Belles Belles)
Ma Dammi Un Bacio Ma Dammelo (Petite Mèche De Cheveux)
Ma Se Vuoi (Aussi Loin)
Mais Quand Le Matin (Se Torni Tu)
Non E' Piu' Casa Mia (Meme Si Tu Revenais)
Povera Stella (Pauvre Petite Fille Riche)
Prendi Prendi (Bend Me, Shape Me)
Quanto Male (Je Sais)
Se Torni Tu (Mais Quand Le Matin)
Si J'avais Un Marteau (If I Had A Hammer)
Sono Qualcuno (Show Me)
Sulle Labra, Nel Cuore (Avec La Tete, Avec Le Coeur)

tnx arianna
Sul sito www.dallatorre.net
mail top/club list - pagina attiva